Centri pubblici di accesso per la realizzazione dell'e-inclusion
unione EuropeaUNIONE EUROPEA
La Sardegna cresce con l'Europa
Repubblica ItalianaREPUBBLICA ITALIANA
Regione Autonoma della SardegnaREGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

@ll-in > Home Page > Il progetto

Il progetto @LL-IN

Obiettivi di programma

  • Estendere in tutta la Regione Sardegna, soprattutto nelle zone rurali e più isolate o comunque non servite, l’accesso alle reti ICT e ai loro contenuti e servizi attraverso la ulteriore “Realizzazione sul territorio di luoghi di accesso ai servizi tecnologici”;
  • Colmare il divario in materia di disponibilità, accessibilità e competenze digitali, coinvolgendo in maniera particolare i soggetti più esposti al divario digitale (donne, anziani, disabili, disoccupati, ecc.), prevedendo la creazione di postazioni assistive per diversamente abili;
  • Consentire, oltre alla necessaria alfabetizzazione informatica, la possibilità di accedere ai servizi on-line delle pubbliche amministrazioni;
  • Qualificare/riqualificare per il reinserimento nel mondo lavorativo inoccupati, disoccupati e donne, grazie a corsi di formazione erogati, anche in modalità e-learning, attraverso piattaforme indicate dalla Amministrazione Regionale.

Il progetto @ll-in

Realizzazione sul territorio di luoghi di accesso ai servizi tecnologici (scuole, biblioteche, luoghi associativi) con particolare attenzione all’accessibilità da parte dei soggetti diversamente abili.

L’appalto ha ad oggetto:

  • fornitura degli arredi, dell’hardware e del software necessari all’allestimento di centri di accesso pubblico, inclusa consegna, installazione e assistenza on site;
  • servizi di assistenza in remoto, da erogare tramite help desk;
  • servizi di formazione;
  • realizzazione e gestione di una piattaforma di e-learning, con fornitura dei relativi learning objects;
  • ideazione e la realizzazione del piano di comunicazione, con forniture e servizi accessori

Soggetti ospitanti i centri di accesso:

  • Province, Comuni, ASL e Aziende ospedaliere;
  • Università;
  • Istituti scolastici statali e paritari, sedi di scuole elementari e medie inferiori;
  • Associazioni, fondazioni, centri per anziani, cooperative sociali, aggregazioni religiose e patronati etc, senza scopi di lucro (Associazioni di categoria, imprenditoriali e professionali, purché dotati di personalità giuridica e senza scopo di lucro).
Dotazioni per i centri Servizi offerti attraverso i centri
  • PC con webcam e lettore di smart card
  • Access point wireless
  • Una stampante di rete multifunzione
  • Arredi
  • Strumenti hardware e software per consentire l’accesso ai disabili
  • Software di produttività individuale e di utilità
  • Casella di posta elettronica certificata
  • Navigazione in internet (fascia gratuita minima di 15 ore settimanali)
  • Alfabetizzazione informatica (fruizione moduli e-learning)
  • Orientamento degli utenti all'utilizzo delle nuove tecnologie e dei servizi online erogati dalle P.A.
Al di fuori della fascia oraria di accesso gratuito:
  • Utilizzo per interventi formativi
  • Internet point - tariffario bloccato e sconti per soggetti a rischio di esclusione
Servizi comuni:
  • Sistema di controllo accessi e monitoraggio
  • Piattaforma e-learning e moduli formativi
 

Dati di progetto

  • Inizio: 01/09/2010
  • Fine:31/08/2012
  • Aggiudicatario: RTI Faticoni SpA, Ifras SpA, SFD Srl, Tecnofor Srl
  • Risorse: POR FESR 2007-2013 ASSE I OO 1.1.3